mercoledì 2 gennaio 2013

Top&Flop 2012

Auguri di buon anno!
Non sono riuscita a proporre nessun trucco per capodanno, però a giorni posterò quello che ho indossato io la sera del 31 :)
E' giunto il momento di raggruppare i top & flop makeupposi (e non) del 2012!

Top

Il primo prodotto di cui vi parlerò è l'Eyelid Primer della Elf.
Un primer per occhi serve a prolungare la durata dei prodotti che vengono messi sopra di esso, e questo fa davvero il suo dovere. Lo uso quasi tutti i giorni (lo alterno ad un altro) e non mi ha mai delusa; l'ho testato fino a 10 ore e gli ombretti rimangono esattamente dove li avete messi :) Non appiccica, non colora e gli ombretti si sfumano con facilità, anche senza applicare una polvere per asciugare. Lo consiglio vivamente anche per il suo costo di 1,70€.

Set pennelli Fraulein 38 da 25 pezzi.
Questo set è completo: comprende sia pennelli da viso, da occhi e labbra. Li ho comprati questa estate e non hanno perso un pelo, non hanno perso la forma originaria e si mantengono morbidi nonostate i vari lavaggi. Arrivano in un astuccio porta pennelli, protetti da involucri di plastica che evitano la deformazione delle setole.



Stick labbra al karitè de I Provenzali.
AMO follemente questo burrocacao. Rende le labbra lisce e cura le screpolature, inizialmente va scaldato e in seguito il prodotto rimane morbido quando lo applicate. L'INCI è ottimo, e credo sia anche per questo che ha ridato vita alle mie labbra (assieme allo scrub miele/olio/zucchero). Se proprio dovessi trovare un difetto a questo prodotto è che 5,7 ml per me sono pochi: mi dura poco più di due settimane XD


Colour Correction Concealer Wheel di Kiko.
Palettina di correttori con 4 colori più un illuminante e specchio.
Due lati per le occhiaie, uno per i rossori e l'azzurro è per correggere gli incarnati spenti. Trovo sia davvero completa, molto funzionale e coprente. Comoda anche da portare in borsa.


All Over Sun Club di Essence.
Polveri da utilizzare su occhi, viso, labbra e decoltè. Tutti i colori sono satinati, mixandoli insieme si ottiene un colore molto luminoso: da provare con l'abbronzatura.
Il primo colore dorato è un illuminante spettacolare: sugli occhi è capace di catturare l'attenzione su di sè; sugli zigomi dona un aspetto luminoso e fresco. Ha un profumo di cocco.


Fiori d'Ombra di Neve Cosmetics.
Amo questo ombretto, è un colore davvero particolare: un prugna scuro, caldo con una punta di rame all'interno. E' stupendo, colpito dalla luce dà dei bellissimi riflessi... Ha una bella scrivenza, è scorrevole e setoso, ha una buona durata senza primer. Lo consiglio a tutti :)

Flop


Blooming Eyeshadow 01 Sweet Pastels di Kiko.
Sono molto delusa da questa palette, non ci siamo: la scrivenza e la pigmentazione dei colori sono davvero pessime. L'unico colore salvabile è l'azzurro (usato sulla palpebra mobile qui), ma ad una prima applicazione risulta semitrasparente quindi bisogna fare più passate. I restanti, per come li vedete, non risulteranno mai così saturi sugli occhi.
-Il rosa è trasparente;
-Il viola è un rosa pallidissimo;
-Il verde lo uso come illuminante per quanto è chiaro;
-Il nero è un grigio scuro poco scrivente che rilascia una marea di glitterini.
Altra cosa che non mi è piaciuta: sulla confezione c'è scritto "uso wet&dry"; ho bagnato il pennello e prelevato l'ombretto e si è creata la solita patina che non mi permetteva di usare il prodotto.
Bocciata in tutto. Ciò che mi consola è averla pagata 4,90€ ai saldi; se l'avessi acquistata a prezzo pieno, mi starei mangiando le mani :P


Stay Natural Concealer di Essence.
Averlo o non averlo indosso è la stessa cosa, le occhiaie non le copre neanche se fate 10 passate.
In più si infila subito nelle pieghette e non esce correttamente dall'applicatore: girate e girate e sembra finito, girate mezza volta e vi escono litri di prodotto. Sulle imperfezioni risulta trasparente.
 

Dragon di Neve Cosmetics.
Per quanto possa amare questo colore (nero duochrome con riflessi viola e verdi) e per quanto io l'abbia annoverato tra i miei ombretti preferiti, questo prodotto per me risulta davvero ingestibile: da asciutto non scrive, da bagnato è impossibile sfumarlo e mi lascia chiazze sugli occhi, svolazza ovunque quando lo prelevate e dopo un po' di tempo il prodotto cade sul viso. Usato con un gloss sulle labbra i riflessi si perdono e si ottiene un nero semitrasparente. Peccato!


Make-up to Match di Essence.
E' descritto come un fondotinta, "un tocco delicato", con una nuova formulazione a microcapsule che si "attivano" al contatto con la pelle in modo da uniformarsi meglio: su questo non ci piove, funzionano benissimo tanto da risultare totalmente trasparente su di me!! Non ha un minimo di coprenza e lucida dopo poco tempo.


My Skin mattifyng cream di Essence.
Ho smesso di usarla dopo un mese. Acquistata in estate per "un aspetto opaco e matt per 12 ore" ma non trascorrono neanche due ore che inizia a lucidarmi. Non è molto corposa e si assorbe in fretta, nonostante ciò la sento pesante e mi infastidisce.


Come potete vedere i miei top&flop non sono molti, diciamo che ho preferito inserire ciò che per me è stato davvero degno di nota (sia positiva che negativa) durante l'ultimo anno trascorso.
Che ne pensate di questi prodotti? Li avete provati? :)

2 commenti:

  1. di questi ho provato solo Dragon ma io lo adoro ed era finito nella mia classifica 2012... scrive anche da asciutto e non mi ha mai fatto chiazze, gli sto dedicando una serie di looks e il duochrome lo vedo eccome... povero Dragon ;_;

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda a me è dispiaciuto tantissimo bocciarlo perchè sarebbe davvero un bellissimo duochrome. E' stato anche il motivo del mio primo ordine Neve e della conoscenza di questa tipologia di ombretti, però purtroppo rispetto al suo fratellino Camaleonte mi risulta davvero complicato usarlo...
      I riflessi si vedono, infatti non è quello il problema quanto la sua composizione.

      Darò una sbirciata ai tuoi look, magari riesco a trovare qualche modo in più per utilizzarlo :)

      Elimina